[ricerca]
Il progetto si è inserito nell’ambito delle attivita scientifiche promosse dall’Archivio del Moderno sulla cultura architettonica italiana del Novecento, con particolare attenzione al periodo del dopoguerra e alle interazioni fra arte e architettura, e ha avuto come obiettivo lo studio dell’originale contributo offerto da Luigi Moretti (1907-1973) alla cultura architettonica italiana, a partire dall’analisi delle opere realizzate, dei progetti e degli scritti. La ricerca si è svolta nell’ambito della convenzione firmata dall’Accademia di architettura e dall’Archivio del Moderno nel 2002 con il Ministero per i Beni e le Attivita Culturali dello Stato Italiano, Direzione generale per gli Archivi e Direzione generale per l’Architettura e l’Arte contemporanee, e dei successivi accordi siglati con la Facolta di architettura “Valle Giulia”, Universita degli Studi di Roma “La Sapienza” e l’Archivio Centrale dello Stato, Roma e ha portato, tra l’altro, alla realizzazione di una delle quattro mostre inaugurali del MAXXI, il Museo nazionale per le arti del XXI secolo di Roma.

Partner della ricerca: Universita degli Studi di Roma “La Sapienza”, Facolta di architettura “Valle Giulia”.
Partner delle mostre: MAXXI Museo Nazionale per le Arti del XXI secolo, Roma; Archivio Centrale dello Stato, Roma; Accademia Nazionale di San Luca, Roma.
Responsabili del progetto
Letizia Tedeschi e Bruno Reichlin
Coordinamento scientifico
Annalisa Viati Navone
Durata 2005-2010

Esiti

Pubblicazione dei volumi
_ B. Reichlin, L. Tedeschi (a cura di), Luigi Moretti. Razionalismo e trasgressivita tra barocco e informale, Milano 2010.
_ M. Casciato, A. Viati Navone, Luigi Moretti architetto. Dal razionalismo all’informale, Guida alla mostra, Milano 2010.
_ A. Viati Navone, “La Saracena” di Luigi Moretti tra suggestioni mediterranee, barocche e informali, Mendrisio-Milano 2012.

Pubblicazione di saggi e articoli
_ B. Reichlin, A. Viati Navone, Dalle case albergo al “palazzo volante”. Una promenade fra tensioni spaziali e percettive, “Archi”, giugno 2011, n. 3, pp. 24-36.
_ A. Viati Navone, L’esibizione del corpo lungo i nuovi percorsi dell’architettura, in E. Leuschner (a cura di), Figura umana. Normkonzepte der Menschendarstellung in der italienischen Kunst 1919-1939, Petersberg 2012, pp. 161-175.
_ A. Viati Navone, Architekt Luigi Moretti. Od Racjonalizmu do “L’Art Informel” - Sztuki Informelu / The Architect Luigi Moretti. From Rationalism to Informalism, “Kwartalnik Architektury i Urbanistyki. Teoria i Historia”/“The Architectural and Town Planning Quarterly”, Varsavia, a. LVII, 2012, n. 2, pp. 3-41.
_ L. Tedeschi, La decostruzione dell'immagine visiva nella lettura del Caravaggio di Luigi Moretti. Criticità dell'architettura moderna nel rispecchiamento con la storia, in L’opera sovrana. Studi sull’architettura del XX secolo dedicati a Bruno Reichlin / Etudes sur l’architecture du XXe siècle offertes à Bruno Reichlin / Studien über die Architektur des XX. Jh. für Bruno Reichlin, Mendrisio-Milano 2014, pp. 101-115.

Corsi universitari, conferenze e relazioni a convegni
_ B. Reichlin, Luigi Moretti nella cultura architettonica italiana del dopoguerra, conferenza inaugurale della mostra Moretti visto da Moretti, Roma, Archivio Centrale dello Stato, 13 dicembre 2007.
_ A. Viati Navone, Tersicore cerca un tempio: Jia Ruskaja e Luigi Moretti nel progetto dell’Accademia di danza, relazione al convegno internazionale di studi, Luigi Moretti architetto del Novecento, Facoltà di Architettura Valle Giulia, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, 24-26 settembre 2009.
_ B. Reichlin, Strumenti critici per il XX secolo, corso di Bachelor 3, Accademia di architettura di Mendrisio (USI), a.a. 2010-2011.
_ L. Tedeschi, La sintesi delle arti nell’Italia degli anni Cinquanta e Sessanta, corso di Master 1+2, Accademia di architettura (USI), Mendrisio, semestre estivo 2009-2010.
_ A. Viati Navone, “Focus Luigi Moretti” sulla villa “La Saracena”, relazione alla giornata di studio a cura di E. Valente, Roma, Auditorium MAXXI, 13 ottobre 2010.
_ B. Reichlin, “Focus Luigi Moretti” sulla villa “La Saracena”, relazione alla giornata di studio a cura di E. Valente, Roma, Auditorium MAXXI, 13 ottobre 2010.
_ A. Viati Navone, La Saracena de Luigi Moretti. Un espace baroque moderne, conferenza, École Nationale Supérieure d’Architecture de Lyon, 25 novembre 2011.
_ A. Viati Navone, Luigi Moretti architect: from Rationalism to “Informalism”, conferenza pubblica, Politecnico di Varsavia, Facoltà di Architettura, 29 maggio 2012.
_ A. Viati Navone, «In breve spazio si concentra un mondo». Luigi Moretti, le strutture barocche e l’«incantamento», conferenza promossa dall’Istituto Italiano di Cultura di Istanbul nell’ambito del ciclo Storie di architetti italiani/Italyan Mimarlarin öiküsü, diretto da Moira Valeri, Istanbul, Museo SALT Galata, 6 aprile 2018.
_ A. Viati Navone, La lettura genetica di un’opera di architettura. La Villa La Saracena di Luigi Moretti, conferenza nell’ambito del corso Teorie e Storia degli Interni del Prof. Imma C. Forino, Politecnico di Milano, 18 aprile 2018.


Organizzazionie delle mostre
_ Luigi Moretti architetto. Dal razionalismo all’informale, a cura di B. Reichlin e M. Casciato, Roma, MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo, 30 maggio-28 novembre 2010.
_ Luigi Moretti: storia arte e scienza, a cura di B. Reichlin e L. Tedeschi, Roma, Accademia Nazionale di San Luca, 30 maggio-28 novembre 2010.
_ Luigi Moretti architetto. Dal razionalismo all’informale, a cura di B. Reichlin e A. Viati Navone, Mendrisio, Accademia di architettura, Palazzo Canavèe, 23 febbraio-10 aprile 2012.
Privacy Policy