[ricerca]
Come numerosi loro conterranei ticinesi, anche gli architetti Visconti, Ruggia e Staffieri inseguirono fama e fortuna professionale in Russia. Le loro vicende possono essere lette in filigrana nelle missive inviate ai familiari, ai parenti e agli amici. Conservate in archivi privati e al Museo del Malcantone, a Curio, esse apportano nuove conoscenze sull’opera di queste famiglie d’architetti, sulle condizioni in cui si trovarono a lavorare, sulla vasta trama di rapporti familiari, professionali o clientelari che seppero intessere lungo il filo degli anni. Lo studio è nato da un accordo di collaborazione finalizzato alla pubblicazione di queste lettere, siglato tra l’Archivio del Moderno e il Museo del Malcantone di Curio.

Partner: Museo del Malcantone, Curio
Responsabile del progetto
Nicola Navone
Durata 2005-2006

Esiti:

Pubblicazione del volume
_ N. Navone (a cura di), Dalle rive della Neva. Epistolari di tre famiglie di costruttori nella Russia degli zar, Mendrisio 2009.
Privacy Policy