[ricerca]
Fondo Adamini. 1796-1863
Muovendo dallo studio analitico dell’archivio familiare Adamini, la ricerca ha ricostruito l’attività di due generazioni di architetti e costruttori operanti a San Pietroburgo tra la fine del Settecento e la prima metà dell´Ottocento: da Tomaso Adamini (1764-1828), stretto collaboratore di Giacomo Quarenghi e successivamente di Carlo Rossi, ai suoi figli Leone (1789-1854) e Domenico (1792-1860).

Responsabile del progetto
Nicola Navone
Durata 1998-2005

Esiti

Relazioni a convegni
_ N. Navone, Gli architetti Adamini in Russia: alcune considerazioni in margine a una ricerca in corso. Comunicazione al Convegno internazionale di studi Alla ricerca di una identita. Architettura e cultura artistica ticinese dal XVI al XX secolo, a cura di L. Tedeschi e M. Kahn-Rossi, Ascona, Monte Verita, 4-7 novembre 1998.
_ N. Navone, Fonti per la storia degli architetti e delle maestranze ticinesi in Russia: l’archivio degli architetti Adamini. Relazione al Convegno internazionale di studi La cultura architettonica italiana in Russia da Caterina II a Alessandro I. Maestri italiani e ticinesi in epoca neoclassica, a cura di L. Tedeschi e N. Navone, Ascona, Monte Verita, 7-8 aprile 2000.
_ N. Navone, Tomazo Adamini v Lipecke (okolo 1796-1800). Istočniki iz Arkivio del Moderno v Mendrizio [Tomaso Adamini a Lipeck (circa 1796-1800). Le fonti conservate all’Archivio del Moderno a Mendrisio], relazione al convegno internazionale di studi Architekturnoe nasledie russkoj provincii: problemy izučenija i sochranenija (k 100-letiju G.I. Gun’kina) [Il patrimonio architettonico della provincia russa: questioni di ricerca e di tutela (per il centenario della nascita di G.I. Gun’kin)], Gosudarstvennaja direkcija po ochrane kul’turnogo nasledija Lipeckoj oblasti, Lipeck, 26-27 aprile 2011.
_ N. Navone, Ital’janskie istocˇ niki kolokol’ni chrama Ioanna Predteči v usad’be Vel’jaminovich v sele Ivanovka Lipeckogo uezda Tambovskoj gubernii [Le fonti italiane del campanile della chiesa di San Giovanni il Precursore nella usad’ba Vel’jaminov nel villaggio di Ivanovka, distretto di Lipeck, governatorato di Tambov], relazione al Convegno Obrazy Italii v russkoj usadebnoj kul’ture, Obščestvo izučenija russkoj usad’by (OIRU) – Rossijskij naučno-issledovatel’skij institut kul’turnogo i prirodnogo nasledija imeni D.S. Lichačeva, Mosca, 22 novembre 2011.

Pubblicazione dei volumi
_ P. Angelini, N. Navone, A. Pfister (a cura di), Architetti neoclassici italiani e ticinesi fra Neva e Moscova. I fondi grafici degli archivi Adamini e Gilardi, Venezia-Mendrisio, 2001.
_ N. Navone, L. Tedeschi (a cura di), Dal mito al progetto. La cultura architettonica dei maestri italiani e ticinesi nella Russia neoclassica, Mendrisio 2004.
_ N. Navone, Bâtir pour les Tsars. Architectes tessinois en Russie, 1700-1850, Losanna 2007.
_ N. Navone, Dalle rive della Neva. Epistolari di tre famiglie di costruttori nella Russia degli zar, Mendrisio 2009.
_ N. Navone, Gli architetti Adamini a San Pietroburgo. La raccolta dei disegni conservati in Ticino, Mendrisio-Milano 2017.

Pubblicazione di saggi e articoli
_ N. Navone, Archivio Adamini, in L. Tedeschi (a cura di), Archivi e Architetture. Presenze nel Cantone Ticino, Mendrisio 1998, pp. 159-161.
_ N. Navone, Francesco Bartolomeo Rastrelli. Monastero Smol’nyj, ivi, pp. 162-167.
_ N. Navone, Giacomo Quarenghi, Istituto Caterina e Istituto Smol’nyj, ivi, pp. 167-170.
_ N. Navone, Domenico Adamini. Progetto per la cattedrale di Sant’Isacco, ivi, pp. 170-174.
_ N. Navone, Carlo Rossi. Palazzo dello Stato Maggiore e dei Ministeri delle Finanze e degli Esteri, ivi, pp. 174-177.
_ N. Navone, Disegni neoclassici ticinesi, “Il disegno di architettura”, ottobre 2000, n. 21-22, pp. 147-153.
_ N. Navone, Strutture lignee per elevare colonne. Antonio Adamini «architetto e gran meccanico» a San Pietroburgo, “Arte + Architettura in Svizzera”, a. LII, 2001, n. 3, pp. 36-43.
_ N. Navone, Tra corte e cantiere. Architetti e costruttori ticinesi nella Russia neoclassica, in N. Navone, L. Tedeschi (a cura di), Dal mito al progetto. La cultura architettonica dei maestri italiani e ticinesi nella Russia neoclassica, Mendrisio 2004, II, pp. 677-695.
_ N. Navone, Antonio Adamini e l’elevazione della Colonna Alessandrina, ivi, II, pp. 697-711.
_ N. Navone, ivi, schede cat. 189, 224-231, 234-237, 240-242, 249-257.
_ N. Navone, Meždu dvorcami i strojkami. Tičinskie architektory i stroiteli v neoklassičeskoj Rossii, in L. Tedeschi, N. Navone (a cura di), Ot mifa k proektu. Vlijanie ital’janskich i tičinskich architektorov v Rossii epochi klassicizma, San Pietroburgo-Mendrisio 2004, pp. 429-440.
_ N. Navone, Antonio Adamini i pod’em Aleksandrovskoj kolonny v Sankt-Peterburge, ivi, pp. 441-443.
_ N. Navone, ivi, schede cat. 189, 224-231, 234-237, 240-242, 249-257.
_ N. Navone, «Quattro muri, e un’immensità di nevi». Costruttori ticinesi in Russia tra Sette e Ottocento, “Arte + Architettura in Svizzera”, a. LV, 2004, n. 3, pp. 12-19.
_ N. Navone, «Tutti questi Capo Maestri Luganesi». Costruttori “ticinesi” nei cantieri della Russia imperiale, in J.-F. Chauvard, L. Mocarelli (a cura di), L’attività edilizia nell’Europa moderna: circuiti della manodopera e organizzazione dei cantieri, atti delle giornate di studio, Lugano-Mendrisio 2005, “MEFRIM” [“Mélanges de l’École Française de Rome - Italie et Méditerranée”], 119-2, 2007 (2008), pp. 413-420.
_ N. Navone, Nei cantieri di Russia. Gli architetti Adamini a San Pietroburgo, “Arte & Storia”, a. VII, novembre-dicembre 2006, n. 31, pp. 64-69.
_ N. Navone, «Qui ora è cambiata la Russia di bianco in nero»: architetti ticinesi nella Pietroburgo di metà Ottocento, in L. Lorenzetti (a cura di), Partire per il mondo. Emigranti ticinesi dalla metà dell’Ottocento, Castagnola 2007, pp. 109-121.
_ N. Navone, Prassi di cantiere e orientamento empirista. Note sulla formazione degli architetti Adamini, in P. Angelini, N. Navone, L. Tedeschi (a cura di), La cultura architettonica italiana in Russia da Caterina II a Alessandro I, atti del convegno (Ascona, Monte Verità, 7-8 aprile 2000 e Venezia, Fondazione Giorgio Cini, 20-21 aprile 2001), Mendrisio 2008, pp. 385-394.
_ N. Navone, Tomazo Adamini v Lipecke (okolo 1796-1800). Istoričeskij iz Arkivio del Moderno v Mendrizio [Tomaso Adamini a Lipeck (circa 1796-1800). Le fonti conservate all’Archivio del Moderno a Mendrisio], in Istoričeskij kvartal. Almanach istoriko-kul’turnogo nasledija Lipeckogo kraja, a cura di A. Najdenov, Lipeck 2011, pp. 34-42.
_ N. Navone, O kolokol’ne chrama Ioanna Predteči v usad’be Lodyginich-Vel’jaminovich v sele Ivanovka Lipeckogo uezda Tambovskoj gubernii [Il campanile della chiesa di San Giovanni il Precursore nella usad’ba Lodygin-Vel’jaminov nel villaggio di Ivanovka, distretto di Lipeck, governatorato di Tambov], “Russkaja usad’ba”, 2012, n. 17 (numero monografico dedicato agli atti del convegno Obrazy Italii v russkoj usadebnoj kul’ture, Obščestvo izučenija russkoj usad’by [OIRU] – Rossijskij naučno-issledovatel’skij institut kul’turnogo i prirodnogo nasledija imeni D.S. Lichacˇeva, Mosca, 22-23 novembre 2011), pp. 248-264.

Allestimento delle mostre
_ Architetti neoclassici ticinesi fra Neva e Moscova. I fondi grafici degli archivi Adamini e Gilardi, a cura di P. Angelini, N. Navone, A. Pfister, Mendrisio, Archivio del Moderno, 8 aprile-7 maggio 2000.
_ Architetti neoclassici italiani e ticinesi fra Neva e Moscova. I fondi grafici degli archivi Adamini e Gilardi, a cura di P. Angelini, N. Navone, A. Pfister, Venezia, Palazzo Cini, 21 aprile-20 maggio 2001, in collaborazione con la Fondazione Giorgio Cini.
Privacy Policy