5 1 3 BSI2016 400
a cura di Nicola Navone

24 x 24 cm, 184 pp.
457 ill. col., 76 ill. b/n
brossura con cofanetto
italiano / inglese
Silvana Editoriale - Mendrisio Academy Press
ISBN 9788836635054
€ 45 / frs 50.–
buy now ok

Promosso da BSI Architectural Foundation con il patrocinio dell’Ufficio Federale della Cultura e dell’Accademia di architettura-Università della Svizzera italiana, e il coordinamento dell’Archivio del Moderno di Mendrisio, il premio internazionale BSI Swiss Architectural Award è attribuito ad architetti di età non superiore ai 50 anni, senza distinzione di nazionalità, che hanno offerto un contributo rilevante alla cultura architettonica contemporanea, dimostrando una particolare sensibilità nei riguardi del contesto paesaggistico e ambientale. I candidati sono proposti alla giuria da un comitato internazionale di consulenti, composto da architetti e critici di architettura di chiara fama. Ciascun candidato è chiamato a presentare tre opere realizzate.

Quinta edizione 2016
Vincitore
Junya Ishigami, Giappone
Candidati
Andrade Morettin Arquitetos, Brasile); Alejandro Aravena / Elemental, Cile; Arquitecturia, Spagna; Eduardo Castillo, Cile; Kashef Mahboob Chowdhury/URBANA, Bangladesh; Santiago Cirugeda/Recetas Urbanas, Spagna; DRDH Architects, Gran Bretagna; Sou Fujimoto, Giappone; HARQUITECTES, Spagna; Go Hasegawa, Giappone; Grainne Hassett/Hassett Ducatez Architects, Irlanda; Anna Heringer, Austria; Anne Holtrop, Olanda; Muharraq, Bahrain; Hua Li/TAO Trace Architecture Office, Cina; Jun Igarashi, Giappone; Sebastian Irarrázaval, Cile; Alexia León, Perù; Inês Lobo, Portogallo; Made in, Svizzera; Mokena Makeka/Makeka Design Lab, Sudafrica; O-Office, Cina; Oualalou + Choi, Francia-Marocco; Pezo von Ellrichshausen, Cile; Productora, Messico; SAMI-arquitectos, Portogallo; Vo Trong Nghia, Vietnam; ZECC Architects, Olanda.
Privacy Policy