5 1 14 Fontana 400
a cura di Giovanna Curcio, Nicola Navone, Sergio Villari
19 x 24.5 cm, 352 pp.
150 ill. b/n
brossura
italiano
Silvana Editoriale - Mendrisio Academy Press
ISBN 9788836622412
€ 38,00 / frs 45.–
buy now ok

Questo volume trae origine dal convegno internazionale di studi “Cosa è architetto. Domenico Fontana tra Melide, Roma e Napoli (1543-1607), tenutosi a Melide nell’autunno 2007. Un’occasione importante per fare il punto sulle conoscenze riguardanti la figura di Domenico Fontana (Melide 1543-Napoli 1607) che – famoso in particolar modo per la progettazione di  obelischi – ha inaugurato il predominio degli architetti ticinesi sulla scena romana, incarnandone alcune peculiarità, come la perizia tecnica, l’intraprendenza, la versatilità. I saggi raccolti trattano la figura dell’architetto in tutte le sue sfaccettature, dai modelli di riferimento al linguaggio formale delle sue opere, dai risultati dei restauri alla fortuna critica. Il volume è completato da una bibliografia e da un indice.

Testi di
Antonio Becchi, Anna Bedon, Federico Bellini, Costanza Caraffa, Maurizia Cicconi, Giovanna Curcio, Sabina de Cavi, Giovanni Di Maio, Francesco Paolo Fiore, Margherita Fratarcangeli, Fulvio Lenzo, Paolo Mascilli Migliorini, Nicola Navone, Maria Raffaella Pessolano, Isabella Salvagni, Grete Stefani, Letizia Tedeschi, Christof Thoenes, Manuel Vaquero Pineiro, Sergio Villari.
Privacy Policy