[ricerca]
Tra il 1945 e il 1980 l’architettura nel Cantone Ticino vive un momento di particolare fervore, che condurrà a un sempre più ampio riconoscimento, in Svizzera e all’estero, dei suoi principali protagonisti. Tale periodo è stato oggetto, in passato, di un diffuso interesse critico sostanziatosi in saggi e volumi che tuttavia hanno assunto la forma di rassegne di opere e progetti oppure hanno rivolto la loro attenzione a una cerchia ristretta di personalità, non di rado trascurando le sfumature, le differenze o i contrasti delle diverse posizioni. Questa circostanza ha fatto sì, da un lato, che alcuni protagonisti di quella stagione cadessero in una sorta di oblio storiografico, e dall’altro che prevalessero schemi storiografici riduttivi (come la dicotomia caricaturale tra “razionale” e “organico”) e dunque inadeguati a restituire la ricchezza delle esperienze e delle ricerche allora in atto.
Il progetto si propone di considerare l’architettura nel Cantone Ticino da una prospettiva quanto più ampia possibile, situandola nel contesto europeo e internazionale per mettere in luce i diversi modelli di riferimento che orientavano gli architetti, le modalità con cui questi modelli furono assunti, rielaborati, amalgamati o distorti, e l’originalità dei singoli apporti: il tutto al fine di scrivere una storia dell’architettura nel Ticino nel periodo individuato. Per conseguire questo obiettivo, l’indagine sarà focalizzata, prima ancora che sulle opere, sulla loro genesi, avvalendosi principalmente di strumenti critici quali l’analisi intertestuale e l’analisi genetica, applicate a una vasta serie di casi di studio trascelti all’interno di categorie tipologiche quali la casa unifamiliare, le abitazioni collettive, gli edifici scolastici e per il tempo libero, gli edifici per il lavoro, gli edifici per la cultura, le opere infrastrutturali. In questo modo ci si propone di conseguire, da una prospettiva storica e attraverso un’indagine analitica, una conoscenza più vasta e profonda di un periodo particolarmente fecondo dell’architettura nel Cantone Ticino, che continua a sollecitare la nostra attenzione critica e a fornire paradigmi validi anche per l’attuale pratica architettonica.
Il progetto di ricerca è finanziato dal Fondo Nazionale Svizzero per la Ricerca Scientifica - FNS (n. 100016_166074/1).
La direzione scientifica del progetto è di Nicola Navone, e si avvale, della collaborazione di Serena Maffioletti, Università IUAV di Venezia.

Responsabile del progetto
Nicola Navone
Ricercatori post-doc FNS
Ilaria Giannetti
Matteo Iannello
Orietta Lanzarini
Durata 2017-

Esiti

Pubblicazione dell’articolo
_ N. Navone, Jenseits der «Tessiner Schule». Das SNF-Forschungsprojekt «L’architettura nel Cantone Ticino, 1945-1980» , “Nike-bulletin”, 2017, n. 4, pp. 32-37.

Organizzazione della giornata di studi e dei seminari
_ «L’idea di un’immagine perfetta». Riflessioni intorno all’opera di Livio Vacchini (1933-2007), giornata di studi organizzata dall’Archivio del Moderno e Accademia di architettura, Università della Svizzera italiana, a cura di P. Amaldi e N. Navone, Mendrisio, Accademia di architettura, Palazzo Canavée, 5 ottobre 2017.
_ L’architettura scolastica nel Cantone Ticino, 1945-1980, seminario di studi promosso dall’Archivio del Moderno (USI), con il sostegno del Fondo Nazionale Svizzero per la Ricerca Scientifica (FNS), a cura di M. Iannello, Mendrisio, Accademia di architettura, Palazzo Turconi, 14 maggio 2018.
_ Architettura e monumento, tra Italia e Ticino. Insegnamento, dialogo, progetto, seminario di studi promosso dall’Archivio del Moderno (USI) in collaborazione con il dottorato “Architettura. Innovazione e patrimonio”, Università degli Studi Roma Tre, con il sostegno del Fondo Nazionale Svizzero per la Ricerca Scientifica (FNS), a cura di O. Lanzarini, Roma, Università degli Studi Roma Tre, 25 giugno 2018

Relazioni a convegni, giornate di studio e conferenze
_ N. Navone, Jenseits der «Tessiner Schule». Das SNF-Forschungsprojekt «L’architettura nel Cantone Ticino, 1945-1980», relazione tenuta alla giornata di studi Nachkriegsarchtektur - und jetzt? organizzata da Nike - Centro di informazione nazionale sul patrimonio culturale, Mendrisio, Archivio del Moderno, 24 marzo 2017.
_ N. Navone, Declinazioni del Moderno nel Cantone Ticino, 1945-1975, conferenza nell’ambito del Seminario Il moderno europeo. Traduttori e interpreti della Modernità in Europa, Università degli Studi Roma Tre e Politecnico di Bari, Dottorato “Architettura: Innovazione e Patrimonio”, Roma, Università degli Studi Roma Tre, 26 aprile 2017.
_ N. Navone, «Pensare è costruire». L’architettura di Livio Vacchini, conferenza pubblica nell’ambito della giornata di studio, «L’idea di un’immagine perfetta». Riflessioni intorno all’opera di Livio Vacchini (1933- 2007), Mendrisio, Accademia di architettura, 5 ottobre 2017.
_ N. Navone, The Architecture in Canton Ticino: an overview, lezione tenuta nell’ambito del Seminario e viaggio di studio organizzato dalla School of Art & Design, Kingston College, Mendrisio, Accademia di architettura (USI), 30 ottobre 2017.
_ I. Giannetti, Triennale 1960 - La Casa e la Scuola, intervento al seminario di studi L’architettura scolastica nel Cantone Ticino, 1945-1980, Mendrisio, Accademia di architettura, Palazzo Turconi, 14 maggio 2018.
_ M. Iannello, Due progetti di Alberto Camenzind: il Ginnasio di Bellinzona e la Casa dei Bambini di Morcote, intervento al seminario di studi L’architettura scolastica nel Cantone Ticino, 1945-1980, Mendrisio, Accademia di architettura, Palazzo Turconi, 14 maggio 2018.
_ N. Navone, Introduzione al seminario di studi L’architettura scolastica nel Cantone Ticino, 1945-1980, Mendrisio, Accademia di architettura, Palazzo Turconi, 14 maggio 2018.
_ R. Bergossi, Attrazione latina: suggestioni monumentali nell’architettura degli anni ’30 e ’40 nel Cantone Ticino, intervento al seminario di studi Architettura e monumento, tra Italia e Ticino. Insegnamento, dialogo, progetto, Roma, Università degli Studi Roma Tre, 25 giugno 2018
_ O. Lanzarini, Un ticinese a Roma (anzi tre). Le esperienze di Bruno Bossi, Augusto Jäggli e Rino Tami, intervento al seminario di studi Architettura e monumento, tra Italia e Ticino. Insegnamento, dialogo, progetto, Roma, Università degli Studi Roma Tre, 25 giugno 2018.
_ N. Navone, Introduzione al seminario di studi Architettura e monumento, tra Italia e Ticino. Insegnamento, dialogo, progetto, Roma, Università degli Studi Roma Tre, 25 giugno 2018.
Privacy Policy