Stampa
[ricerca]
I.14 Fondo Panos Koulermos. 1958-1999
Sulla scorta dell’archivio professionale dell’architetto, la ricerca ha inteso indagare analiticamente l’opera di Panos Koulermos (1933-1999), dipanatasi tra Stati Uniti, Grecia, Inghilterra e Italia, con il corollario di un’intensa attività didattica, conclusasi all’Accademia di architettura di Mendrisio, di cui è stato uno dei fondatori.

Partner: Istituto Ellenico di Architettura, Atene
Responsabili del progetto
Letizia Tedeschi, Kenneth Frampton e Gennaro Postiglione
Durata 2000-2004

Esiti

Pubblicazione del volume
_ K. Frampton (a cura di), Panos Koulermos. Opera completa, Mendrisio 2004.

Organizzazione della conferenza e del convegno
_ K. Frampton, Omaggio a Panos Koulermos, conferenza, Mendrisio, Accademia di architettura, 2 dicembre 2004.
_ On the work of Panos Koulermos, a cura di L. Tedeschi e N. Kalogeràs, convegno organizzato dalla Facoltà di Ingegneria dell’Università di Cipro, dal Ministero dell’Educazione e della Cultura di Cipro, dalla Camera tecnico-scientifica e dalla Associazione degli Architetti di Cipro, in collaborazione con l’Archivio del Moderno, Nicosia, Famagusta Gate Cultural Centre, 3 settembre 2005.

Allestimento delle mostre
_ Panos Koulermos 1933-1999. Dal Razionalismo alla Tendenza, a cura di K. Frampton, Mendrisio, Accademia di architettura, 3 dicembre 2004-6 febbraio 2005.
_ Panos Koulermos 1933-1999. From Rationalism to Tendenza, a cura di K. Frampton, Nicosia, Famagusta Gate Cultural Centre, 3-20 settembre 2005.
_ Panos Koulermos 1933-1999. From Rationalism to Tendenza, a cura di K. Frampton, Atene, Museo Benaki, 5 giugno-30 luglio 2006.
Le mostre hanno avuto il patrocinio del Dipartimento federale dell’Interno della Confederazione elvetica, del Ministero della Cultura della Repubblica ellenica e del Ministero dell’Istruzione e della Cultura della Repubblica di Cipro.